Perché ne vale la pena

“Nonna, cosa sono i legami?”

“I legami sono dei lacci invisibili che collegano le persone”

“Tutte le persone?”

“No, solo alcune.”

“I legami sono tutti uguali?”

“No. A volte il laccio è sottile e fragile come un capello, altre volte è spesso e resistente come una corda”

“Come faccio a sapere se è spesso?”

“Se resiste al tempo.”

“Al tempo?”

“Sì. Non ci vuole per forza tanto tempo per formare un legame, ma una volta formato non si rompe più.”

“Quando si forma un legame solido?”

“Quando il filo invisibile che si crea tra due persone lascia un segno. Alcuni legami si aggrappano così forte al cuore che creano un solco e se tiri troppo forte il solco fa male”

E quanto tempo ci vuole per creare un solco?”

“A volte basta anche un istante. E non basta una vita a spezzarlo”

“Quindi un legame doppio non si spezza mai?”

“No”

“Neanche quando si litiga?”

“Neanche quando si litiga. Non si può decidere di tagliare un filo invisibile, si può solo far finta che non esista”.

“E come si sfugge ai legami allora?”

“Non si può. Tu puoi fuggire da te stesso?”

“No”

“Esatto. Il legame è aggrappato al tuo cuore e ogni volta che proverai a fuggire tirerà e ti farà male. E in quei momenti ti accorgerai che anche se stai facendo finta che non esista il legame è ancora lì”

“Perché fa male?”

“Perché il dolore è l’altra metà dell’amore”

“E perché amiamo se fa male?”

“È semplice tesoro. Perché ne vale la pena”.

5 pensieri su “Perché ne vale la pena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...