Libertà:

L’ho incontrata su un lembo di terra in cui le città si chiamano come in Africa, il cibo profuma come in Italia e le persone si chiamano come in America. Il mare invece è loro soltanto, di un colore che esiste solo su quelle rive, tra quella gente orgogliosa, riservata e incantatrice.

Quando la vidi per la prima volta pensai che solo quella terra infuocata poteva averla cresciuta. Fiera come una leonessa, con la pelle scottata dal sole e gli occhi neri come il Mediterraneo di notte, una sera d’estate mi fece sprofondare l’anima nello stomaco come un sasso dentro al mare.

La tenerezza di una donna che conosce tre lingue ma che non sa parlare d’amore, le liti, i nostri corpi che pur di amarsi hanno imparato a parlare al posto nostro.

La libertà è amarla senza chiedermi cosa verrà domani, perchè lei è come le onde del suo mare e non la puoi fermare.

Annunci

5 pensieri su “Libertà:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...