Mogli Contro Amanti: Chi è al Secondo Posto?

Ieri, al negozio, ho scambiato quattro chiacchiere con una moglie tradita. Senso di frustrazione, impotenza e la sensazione di essere ‘la seconda’.

Questa frase in particolare mi ha rimandata indietro nel tempo ad un’altra conversazione che ebbi un paio di mesi fa con un’amica di famiglia, quest’ultima nei panni dell’amante. Anche lei parlava di un senso di frustrazione, impotenza e del sentirsi ‘la seconda’.

Le paranoie di mogli e amanti si somigliano in modo impressionante e spaziano entro l’ambito del tragicomico toccando vette di autolesionismo delle quali, sicuramente, il playboy di turno non è assolutamente degno.

Spesso non ci si spiega come mai ‘lui’ rimanga legato ‘a quella strega della moglie’, ma poi  ci si arrende all’idea che, nonostante l’attrazione irresistibile che caratterizza il rapporto extra-coniugale, ci sia lì, immacolato e consacrato, l’amore puro per la moglie, l’amore di un eroe che sacrifica il suo ego e si limita ad innocue parentesi di piacere tra una riunione e una partita di calcetto, tornando poi ogni sera tra le braccia della consorte.

Ci sono poi quelle mogli che non si spiegano come il marito sia potuto scivolare proprio su una donna dotata di così poca classe (perché si sa, i mariti sulle tentazioni ci scivolano meglio che sulle bucce di banana) quando loro sono affascinanti, colte, intelligenti e senza dubbio migliori delle rivali.

Di solito tali riflessioni vengono accompagnate da considerazioni a sfondo culinario (lei non lo accudisce, non gli prepara manicaretti deliziosi dopo il lavoro) ed erotico (io ho comprato per lui quel completino costoso in cui reggiseno, calze e mutande sono collegati da lacci e laccetti che si sganciano con un solo gesto e un clic che fa il rumore di un bacio…e la moglie, sempre con i mutandoni) e così via a colpi di accuse medievali da brave guardiane del patriarcato, da angeli del focolare-sacerdotesse pronte a sacrificarsi sull’altare dell’Uomo.

Eppure, care mogli e amanti, dovreste smetterla di farvi la guerra. Tanto lui, al primo posto, ci mette solo se stesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...